Salta il contenuto
Abbinamento pesce e vino

Abbinamento pesce e vino

Tradizionalmente, il pesce viene abbinato al vino bianco. Ma i vini rossi, anche se è un abbinamento più difficile, possono accompagnare bene il pesce, a patto di certe condizioni.

Spigola, orata e pesci grassi

I vini bianchi secchi, eleganti e raffinati, sono perfetti per questo tipo di pesci dalla carne delicata e tenera. Ma anche i vini bianchi più strutturati, sono un buon accompagnamento, soprattutto per i pesci grassi, come il salmone, accompagnati da salse dense. In questo caso è da preferire un bianco ricco e aromatico.

Pesce di lago

La carne fine e delicata dei pesci di fiume e di lago come la trota, il salmerino alpino, il luccio, richiede anche un vino secco ma rotondo. Apprezzeranno la compagnia di uno Chardonnay, un Pinot Bianco secco o un Sauvignon.

Acciughe

Questi pesci sono molto intensi, affumicati e salati. Il vino deve quindi rivelare grande potenza e una bella freschezza. L'acidità ammorbidirà il gusto potente dell'acciuga. È bene quindi puntare su vini dal carattere molto deciso, con una bella persistenza in bocca.

Pesce e vino rosso... perché no!

Il pesce, come notato sopra, di solito si sposa bene con il vino bianco. Il rosso però non è proibito, anzi! La prima cosa da sapere è che il pesce contiene proteine ​​che non supportano i tannini nel vino.

La soluzione è quindi quella di offrire un rosso molto povero di tannini. Ci concentreremo quindi su vini delicati, teneri e pregiati. Il compagno rosso ideale per i vostri pesci è quindi il Pinot Nero! Esalterà il piatto, accompagnandolo con delicatezza. Gli altri rossi chiari andranno bene anche con il pesce.

Un'eccezione può essere fatta per il tonno rosso. Considerata la carne del pesce, un rosso può offrire complessità e persistenza per esaltare i sapori del tonno. Un Pinot Nero o un altro rosso chiaro è perfetto, ma è possibile sposare questo piatto anche con un rosso più strutturato.

Per concludere, il pesce è un grande amico del vino bianco, ma può accompagnare bene anche il vino rosso a determinate condizioni. Ma è soprattutto la salsa che accompagna il pesce a determinare la scelta del vino. Più densa è la salsa, più corposo dovrebbe essere il vino. Al contrario, più il piatto è fine e delicato, più leggero dovrebbe essere il vino.

Scopri la nostra selezione di vini bianchi

Articolo precedente Cos'è il vin brulé?
Articolo successivo Come trovare il vino perfetto

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

VINBAGINBOX