Salta il contenuto
Cabernet Sauvignon, dove viene coltivato e cosa mangiare insieme

Cabernet Sauvignon, dove viene coltivato e cosa mangiare insieme

Il Cabernet Sauvignon è uno dei vitigni di punta del Bordeaux. Trova la sua massima espressione nelle zone del Médoc e del Graves-Saint-Amant, dove i terreni caldi, sabbiosi-ghiaiosi gli permettono di rivelare il meglio.

Dove viene coltivato il Cabernet Sauvignon

Gli acini del Cabernet Sauvignon sono piccoli e con la buccia spessa. Questa caratteristica lo protegge dalle gelate primaverili e dal marciume prima del raccolto. Matura più tardi rispetto al Merlot, che spesso viene raccolto prima del Cabernet Sauvignon.

Il Cabernet Sauvignon è la varietà di uva da vino più coltivata al mondo. In Italia viene allevato soprattutto in Friuli Venezia Giulia, in Veneto, in particolare nella zona dei Colli Euganei e in Toscana, nella zona costiera di Bolgheri.

Il Cabernet Sauvignon dona al vino potenza, struttura e complessità che si rivelerà dopo qualche anno di invecchiamento. Dotato di una ricchezza aromatica con note di frutti neri, viola e lamponi, produce vini eleganti, famosi per la loro persistenza in bocca.

Cosa mangiare con il Cabernet Sauvignon

Il Cabernet Sauvignon si abbina perfettamente a formaggi stagionati e a carni aromatiche. Predilige il tartufo e le marinature, esaltandone i sapori. 

Articolo precedente Vermentino toscano e Vermentino ligure, caratteristiche
Articolo successivo Merlot, che tipo di vino è e a cosa si abbina

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

VINBAGINBOX