Salta il contenuto
Come trovare il vino perfetto

Come trovare il vino perfetto

Un abbinamento ben riuscito deve esaltare il cibo e il vino, senza che nessuno dei due prenda il sopravvento sull'altro. Intanto, per farsi un'idea di come sposare i vini con i piatti bisogna partire dalla tipologia di vino.

I tipi di vino

  • Rosso potente: è generalmente un vino generoso, pieno, strutturato e alcolico, con molta sostanza e grande intensità olfattiva. (Esempi: Cabernet Sauvignon, Syrah, ecc.).
  • Rosso: questo tipo di vino offre tannini più morbidi, generalmente meno alcol e il suo colore è più chiaro del rosso potente. (Esempi: Merlot, Cabernet Franc, ecc.)
  • Rosso tenue: è un vino che generalmente ha pochi tannini. È morbido, setoso e fine. (Esempi: Pinot Nero, Gamay, ecc.).
  • Rosa: freschi e fruttati, esistono diversi tipi di rosati che offrono più o meno potenza o zucchero. In generale, combina la natura ricca di frutta del rosso con aromi a basso contenuto di tannino e rinfrescanti come il bianco.
  • Bianco ricco: è un tipo di vino bianco abbastanza potente e aromatico, con note complesse abbastanza fruttate e consistenze ricche. (Esempi: Chardonnay). A volte può essere relativamente dolce. (Esempi: Gewürztraminer).
  • Bianco secco: in genere è un vino fresco, leggero, con poca acidità. (Esempi: Sauvignon Blanc, Pinot Bianco, ecc.).
  • Bianco dolce: è più un vino da dessert. Molto ricco, solitamente di colore ambrato. È spesso un vino appassito. (Esempi: Moscato).
  • Vino frizzante: è uno spumante, che può essere dolce o piuttosto secco, bianco o rosato. (Esempi: Champagne, Blanc de Blanc).

Come funziona l'accordo cibo-vino?

I migliori abbinamenti che puoi creare sono quando i componenti, la ricchezza o le trame si completano a vicenda. Sei cose da sapere sugli abbinamenti cibo e vino:

Il grasso

Il vino non contiene grassi, quindi per abbinarlo a piatti grassi è necessario:

  • Equilibrare il grasso con l'acidità
  • Tagliare il grasso grazie ai tannini
  • Abbinare la ricchezza di grasso con l'alcol

Acidità

Questo elemento si trova nel cibo così come nel vino. È quindi meglio assicurarsi che l'acidità del vino sia almeno uguale a quella del cibo.

Sale

Gli spumanti sono ideali per cibi molto salati poiché l'anidride carbonica attenua la sensazione di salato.

Zucchero

Un vino con una gradazione alcolica elevata tende a dare un'impressione di dolcezza, che riequilibrerà lo zucchero nel cibo. Ma ci sono gradi di dolcezza/zucchero, e quando abbastanza leggero (fruttato), lo zucchero si sposa molto bene con un bianco ricco (come lo Chardonnay).

Amarezza

A differenza dello zucchero, quando un piatto è amaro e lo è anche il vino, l'amarezza sarà amplificata.

La trama

Il cibo leggero starà meglio con un vino leggero e, al contrario, il cibo ricco starà meglio con un vino ricco.

Articolo precedente Abbinamento pesce e vino
Articolo successivo Come parlare di un vino? 5 espressioni da intenditori da padroneggiare

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

VINBAGINBOX